FAQ – Domande Frequenti

Un ACD può rimanere da solo mentre sono a lavoro?

Sia l’attività fisica che quella mentale sono fondamentali per ogni cane, perché se un cane appagato è davvero il migliore amico dell’uomo, uno annoiato o frustrato può rovinare la vita del proprietario oltre che la propria. Questo vale per ogni cane, ma ancora di più per le razze da lavoro e specialmente per i cuccioli. Potrebbe sorprendere alcuni, ma la causa di stress più frequente nei cani di famiglia è semplicemente la noia; attenzione però, il cane è un’entità cognitiva e non un giocattolo a molla, quindi non si tratta di “scaricarlo“. L’attività fisica è importante, ma la stanchezza mentale è decisamente più persistente e quindi utile a tenere tranquillo il vostro cane in casa. Ci sono tantissime attività e giochi che possiamo fare insieme per raggiungere questo risultato, ma sicuramente può diventare più difficile fornire il giusto volume di attività se ogni giorno lasciate il cane molte ore da solo mentre siete a lavoro.

Eccoti alcune idee che potrebbero esserti utili:

Per l’esercizio fisico, non illudetevi che ad un ACD (come alla maggioranza dei cani) possa bastare il giro del palazzo. La “passeggiata igienica” giusto per fargli fare i propri bisogni, non soddisfa assolutamente il bisogno di varietà e di esplorare di ogni cane. Inoltre tutti i cani, anche quelli che vivono in gruppo, hanno bisogno di socializzare con i propri simili, quindi sarebbe opportuno riuscire a portare il vostro ACD almeno una volta al giorno il un parco oppure in un’area cani (evitate quelle affollate e claustrofobie, altrimenti più che un piacere, diventa una tortura) e fargli sperimentare un pò di libertà senza guinzaglio. Sicuramente il riporto è un buon gioco per far spendere un pò di energie ad ogni cane; gli ACD di solito hanno uno spiccato predatorio ed amano ricorrere palline, riportelli, frisbee e praticamente ogni cosa si possa lanciare. Se poi è nelle vostre corde, potete portare il gioco ad un libello successivo e magari cimentarvi col vostro compagno in uno sport come il Disc Dog: gli ACD sembrano fatti apposta!

Potete anche insegnare al vostro ACD tricks o comandi di obbedienza, sono così collaborativi ed attenti che può riuscirci chiunque. anche qui potete rimanere su un piano puramente ludico o provare uno dei tantissimi sport cinofili. Dall’agility all’obedience o alla Rally O, dalla dog dance agli sport specifici per razze di cani conduttori (anche qui ce ne è per tutti i gusti, l’ACD nasce per il lavoro su bovini, ma c’è chi lo ha provato con le pecore ed addirittura con le oche o nel cruelty free treibball) ce ne siamo inventate di tutti i colori; questi sport andrebbero sempre praticati con il giusto spirito sportivo (sanamente agonistico e non patologicamente performativo) o semplicemente per divertirsi, ma hanno tutti il vantaggio di impegnare il cane sia fisicamente, che mentalmente, aiutandoci a farlo riposare stanco e tranquillo quando invece non possiamo occuparci di lui/lei.

Assumere un dog sitter che porti fuori il vostro cane e giochi con lui quando non ci siete, spesso può davvero fare la differenza. Alcuni preferiscono invece ricorrere agli “asili diurni per cani” almeno alcuni giorni a settimana, traendone grande beneficio. Ovvio che dovete trovare figure che vi diano fiducia e non semplicemente un tappabuchi.

Tutti i giochi che allenano la mente del cane lo aiutano ad allenare il proprio autocontrollo, aumentano attenzione e concentrazione, spesso appagano motivazioni che i giochi fisici tralasciano e soprattutto gli infondono una stanchezza che neanche se lo portare a correre per chilometri tutti i giorni riuscireste ad eguagliare! Oramai esistono in commercio tantissimi giochi di problem solving o potete realizzarli da voi semplicemente seguendo qualche video su YouTube; inoltre c’è tutto un mondo di giochi di fiuto che possiamo esplorare, dalla ricerca alla discriminazione olfattiva e che possiamo proporre sia in casa che fuori. D’altronde il cane è praticamente un caso con un animale intorno….

Può aiutare anche lasciare al cane qualcosa da fare quando è solo. giochi come il Kong da riempire di cibo sono fatti apposta ed il 99% dei cani di tutto il mondo lo adora (no, purtroppo il rescue non è sponsorizzato dalla Kong Company, ma confesso che ci piacerebbe…). In maniera ancora più semplice ed economica, nulla vi vieta di nascondere parte della razione alimentare in giro per casa, così che in vostra assenza possa fare una caccia al tesoro.

“There is no school but the old school”: mai disdegnare la vecchia scuola e nulla ci vieta di lasciare al nostro ACD un bell’osso da sgranocchiare. Non solo lo terrà occupato, ma contribuirà anche alla sua igiene dentale, cosa che non guasta quando i nostri compagni decidono che ci debbano per forza dimostrare affetto a colpi di lingua in faccia.

Quello che vale per noi, vale spesso per loro e quindi ricordate di usare sempre la fantasia e di tenere impegnato il vostro cane, così non ci saranno problemi anche se dovrà rimanere solo per ore. Se però il vostro cane si dispera, è distruttivo e non riuscite ad aiutarlo con nessuno di questi suggerimenti, non esitate a contattare un professionista, d’altronde c’è chi lo fa di mestiere!

Come posso far smettere al mio cucciolo di giocare con la bocca e pinzare le persone?

 

Cosa causa l’aggressività in alcuni ACD?

 

Di solito i cattle dogs vanno d’accordo con i gatti?